Rimani sempre aggiornato! Seguimi sui social!👍

Mal di schiena in gravidanza, pubalgia perchè si presentano?

 

Gran parte delle donne in gravidanza, se non quasi la totalità, presenta un insieme di disturbi che limitano enormemente la vita quotidiana, non riuscendo a godere appieno il bellissimo momento. Con questo non voglio dire che l’osteopatia sia la terapia sempre indicata nel periodo che va da prima del concepimento al durante e post concepimento, ma spesso, gran parte dei fastidi presenti, sono dovuti ad una modificazione sostanziale di diverse parti corporee che alterano l’equilibrio della persona stessa e l’osteopatia riesce ad essere una valida terapia.

Mal di schiena in gravidanza

Quali sono i disturbi più diffusi durante la gravidanza?

Quali sono i disturbi più diffusi? I disturbi sono molteplici e derivano dai cambiamenti a cui è sottoposto l’organismo materno. Parliamo di cambiamenti dati dalle modificazioni ormonali, ma anche strutturali.

Si avranno:

  • Alterazioni respiratorie: questo è dovuto alla continua crescita dell’utero materno e della sua continua spinta contro il muscolo diaframma (muscolo principale della respirazione) cambiando la tipologia di respirazione. Verso la fine della gravidanza l’utero si ingrandisce talmente tanto che riduce il volume polmonare specialmente in posizione supina (sdraiato a pancia in su);
  • Bruciori di stomaco: spesso accompagnati da reflusso gastroesofageo (GERD). Questo dovuto probabilmente alla spinta dell’utero verso l’alto e verso il torace;
  • Gambe gonfie: sarà presente una vasodilatazione data dall’azione ormonale: questo porterà edema degli arti inferiori (gambe gonfie), a livello polmonare un ristagno di catarro con irritazione delle vie respiratorie;
  • Pubalgia: dolore al pube. Spesso questo dolore limita fortemente alcuni movimenti, come divaricare le gambe, scendere dall’auto e così via. Generalmente si presenta quando squilibri posturali vanno a limitare la corretta mobilità delle ossa del bacino. La gravidanza può creare tali squilibri;
  • Mal di schiena lombare (Lombalgia): l’utero della donna si ingrandisce e di conseguenza i legamenti e tutto il tratto del pavimento pelvico si mettono in tensione andando a caricare la colonna lombare;
  • Sciatica: tendenzialmente la sciatica in gravidenza è dovuta alla così chiamata sindrome del piriforme, un muscolo che viene messo in tensione dalle modifiche del pavimento pelvico e dei legamenti dell’utero.

Osteopatia e i disturbi della gravidanza

Bisogna precisare che l’osteopatia deve essere vista come una terapia volta al benessere della persona. E’ sempre di buona norma interfacciarsi oltre che con l’osteopata, anche con il proprio medico curante.

Tolte le cause di pertinenza prettamente medica (problematiche ormonali, patologie sistemiche che possono andare ad alterare l’equilibrio e la gestione della gravidanza stessa), l’osteopatia può essere un valido aiuto nel far fronte a tutti i disturbi sopraelencati.

Lo scopo del trattamento sarà quello di far si che il corpo si adatti nel miglior modo possibile alle modificazioni indotte dalla gravidanza. Si cercherà di rendere le diverse strutture più equilibrate, maggiormente adattabili ai cambiamenti indotti dalla gravidanza. Ogni persona si adatterà in maniera differente ai cambiamenti e di conseguenza ogni trattamento sarà a se e non presenterà alcun protocollo.

CONTATTAMI PER UNA CONSULENZA GRATUITA

Disturbo

10 + 8 =

VUOI PIU’ INFORMAZIONI? CONTATTAMI SENZA IMPEGNO!

Stipsi

Cosa si intende per stipsi o stitichezza? Quali sono le tipologie? Il trattamento manipolativo osteopatico può risolvere il tuo problema! Scopri come…

leggi tutto

Nevralgia

Scopri cos’è la nevralgia e le differenti tipologie. Scopri come puoi porre rimedio ai differenti dolori nervosi attraverso il trattamento osteopatico.

leggi tutto

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This